Freddo polare in arrivo su tutta l’Italia

Aria fredda di estrazione russa si dirigerà verso l’Italia da martedì determinando un calo delle temperature, soprattutto al Centro-Nord, con le prime brinate in arrivo in Valpadana.

Sono in arrivo nevicate in Lombardia dove si affaccerà una perturbazione accompagnata da un drastico calo delle temperature. Regione Lombardia ha quindi emesso un bollettino per “ordinaria criticità” per il rischio neve in tutti i settori alpini, prealpini e appenninci della regione. Ovunque ci sarà un sensibile calo delle temperature massime.

Il team del sito ilMeteo.it avvisa che il vero peggioramento giungerà domenica, quando l’atmosfera tornerà a farsi assai capricciosa, carica di nubi pronte a rovesciare nuovi ed importanti piogge, nevicate sui monti e anche alcuni temporali. A farne le spese saranno ancora una volta le regioni del Nord, con fenomeni diffusi praticamente su tutti i settori a partire da Ovest verso Est in serata.

Tornerà a cadere la neve sui rilievi alpini a partire dagli 800 metri di quello centro-occidentale, ai 1000-1200 metri del Triveneto, ma fino in valle sull’Alto Adige. Il team del sito ilMeteo.it annuncia inoltre l’arrivo di un periodo decisamente più freddo a partire da martedì 3 dicembre quando faranno il loro ingresso impetuosi venti di Bora.


Altre Notizie