Influenza, superato 1 milione e mezzo di casi in Italia

6

Oltre un milione e mezzo di influenzati. Nella 52esima settimana del 2019 (quella dal 23 al 29 dicembre) è stato segnato comunque un lieve calo del numero di casi di influenza, dovuto alla chiusura delle scuole durante le festività natalizie.

Il numero stimato in questa settimana è pari a circa 225.000 (a confronto con i 247mila della settimana precedente) per un totale – dall’inizio della sorveglianza – di circa 1.587.000 casi. E’ quanto rivela la rete di sorveglianza ‘Influnet’ dell’Istituto superiore di sanità.

In Italia l’incidenza totale è pari a 3,7 casi per mille assistiti. Colpiti maggiormente i bambini al di sotto dei cinque anni, in cui si osserva un’incidenza pari a 9,9 casi per mille assistiti. E sono la Provincia autonoma di Trento, le Marche e la Campania, le Regioni maggiormente colpite.

Di pari passo con i contagi crescono anche i casi gravi, ovvero caratterizzati da complicanze respiratorie che hanno reso necessario il ricovero in terapia intensiva. Secondo il bollettino FluNews Italia, sempre a cura dell’Iss, fino al 22 dicembre se ne contavano 8 di questi casi, quasi tutti con condizioni di rischio come obesità, malattie cardiovascolari e diabete. Di questi, 3 sono deceduti.