Toyota richiama 3,4 milioni di auto: hanno problemi all’airbag

Toyota si appresta a richiamare dal mercato 3,4 milioni di automobili, di cui 2,9 milioni negli Usa, a causa di alcuni problemi al sistema elettronico degli airbag. Lo riporta il sito della Reuters citando il colosso automobilistico.

Il richiamo riguarda i modelli Corolla 2011-2019, Matrix 2011-2013, Avalon 2012-2018 e Avalon Hybrid 2013-2018. In pratica il rischio è che nel caso di un incidente non scatti il meccanismo dell’airbag.

I veicoli, che saranno richiamati, potrebbero avere un’unità di controllo elettronica che, oltre a provocare un incompleto o il mancato dispiegamento degli airbag, potrebbe anche impedire il funzionamento dei pretensionatori delle cinture di sicurezza.

L’indagine negli Stati Uniti

Ad aprile 2019, la National Highway Traffic Safety Administration (NHTSA), agenzia governativa degli Stati Uniti che mira alla sicurezza stradale e alla prevenzione degli incidenti, ha avviato un’indagine su 12,3 milioni di airbag potenzialmente difettosi. NHTSA ha affermato che fino a otto morti potrebbero essere legate al difetto che riguarda gli



Altre Notizie