Gemelli Health System: nuovo alimento per malattie infiammatorie croniche intestinali

Si chiama GEMELLIHEALTH MICI/IBD il nuovo Alimento a Fini Medici Speciali (AFMS) formulato per il trattamento dietetico nella fase acuta e cronica di pazienti affetti da malattie infiammatorie croniche intestinali targato Gemelli Health System (GHS).

A un anno dall’avvio dell’attività di GHS e dopo la presentazione del primo AFMS Obesità Sindromica, lo scorso 30 gennaio il professor Antonio Gasbarrini, Direttore del Dipartimento Scienze gastroenterologiche, endocrino-metaboliche e nefro-urologiche Policlinico Universitario A. Gemelli IRCCS, insieme al professor Alessandro Armuzzi, Medicina Interna e Gastroenterologia Columbus, e al dottor Franco Scaldaferri,Medicina Interna e Gastroenterologia Policlinico Gemelli, ha illustrato le caratteristiche del nuovo alimento per pazienti affetti da malattie infiammatorie croniche intestinali e/o con sindromi da malassorbimento.

All’evento erano presenti i vertici istituzionali della Fondazione Policlinico Universitario Agostino Gemelli IRCCS, il Presidente Giovanni Raimondi, il Direttore Generale Marco Elefanti, il Direttore del Governo Clinico Rocco Bellantone e il Direttore Sanitario Andrea Cambieri.

Le Malattie Infiammatorie Croniche Intestinali (MICI) o Inflammatory Bowel Disease (IBD) sono malattie croniche, permanenti e recidivanti del tratto gastrointestinale, caratterizzate da fasi di remissione e riacutizzazione cicliche del processo infiammatorio in cui si registrano malassorbimento, ipercatabolismo e ridotto intake di nutrienti con conseguenti malnutrizione e deficit vitaminici e di oligoelementi.

“L’alimentazione è estremamente importante per i pazienti con Malattia di Crohn e Rettocolite Ulcerosa: un’adeguata e ben bilanciata nutrizione è una risorsa per l’organismo che spesso è debilitato da riduzione dell’appetito, malassorbimento e diarrea. Tali condizioni comportano perdita di micro e macronutrienti (quali lipidi, proteine, carboidrati, acqua, minerali e vitamine) responsabile di uno stato generale di debolezza, acuita dallo stato di stress che accompagna tale condizione” hanno affermato i gastroenterologi del CEMAD, il Centro malattie dell’apparato digerente della Fondazione Policlinico Universitario Agostino Gemelli IRCCS.

GEMELLIHEALTH MICI/IBD è stato espressamente formulato in ragione di queste problematiche nutrizionali specifiche, in maniera tale da poter intervenire a livello nutrizionale, garantendo un supporto nutrizionale idoneo anche nei periodi di fase attiva, quando si tendono ad eliminare numerosi alimenti che vengono comunemente associati ad un peggioramento dei sintomi acuti, e favorendo il processo remissivo della patologia, grazie alla sua azione antinfiammatoria.



Altre Notizie