L’importanza della colazione, ecco come partire col piede giusto e affrontare anche le giornate più difficili

2

La colazione è il primo pasto della giornata, il più importante secondo le indicazioni dei nutrizionisti. Tuttavia, è fondamentale partire col piede giusto non solo da un punto di vista del benessere fisico, ma anche da quello psicologico: ci apprestiamo ad affrontare la giornata e sappiamo bene quanto può essere impegnativo, tra gli impegni della famiglia, quelli professionali e, da ultimo, anche quelli che ci troviamo inaspettatamente a vivere in questo periodo.

Un’occhiata fuori: se ne abbiamo  la possibilità, fare colazione davanti alla finestra è sicuramente un vantaggio per consentire alla mente di svagarsi attraverso uno sguardo lasciato andare senza pensieri. Nella bella stagione, un tavolino sul terrazzo, anche piccolissimo, è perfetto per concedersi il lusso di qualche minuto di relax prima di tuffarsi nella routine frenetica della vita di tutti i giorni.

Chi più ne ha…: il segreto per sentirsi sazi senza aver mangiato moltissimo è quello di appagare lo spirito con una tavola ricca di cose buone da mangiare, Non importa se poi non le assaggeremo tutte: una tavola imbandita è sicuramente molto bella da vedere e golosa da vivere. Disponiamo tazze, succhi, brioche, biscotti con creatività e buon gusto: il buonumore sarà assicurato.

Scelti con cura: anche la forma è importante. Fare colazione con un bel servizio di tazze, tovagliette allegre e divertenti, posate, bicchieri e caraffe per il succo regala immediatamente un senso di grande appagamento. La vera ricchezza sta nella scelta accurata degli oggetti dei quali amiamo circondarci: una coccola che ci farà stare bene e ci donerà quella serentià di cui abbiamo così bisogno.