Se il coronavirus arriverà in Italia, le aziende pensino al telelavoro

10

“Questo virus non andrà via tra una settimana. Arriverà in Italia, farà il giro del mondo, combinerà dei guai nei Paesi più poveri e quindi dobbiamo organizziamoci”. E’ l’appello lanciato dalla virologa Ilaria Capua, ospite del programma ‘L’aria che tira’ di Myrta Merlino su La7. Capua si è rivolta direttamente al mondo delle imprese.

“Le aziende che hanno la possibilità di far lavorare con il telelavoro – ha detto – e che possono aiutare il paese a rispondere qualora ci dovesse essere un contagio importante e quindi bisogna lasciare le persone a casa, per piacere comincino a pensarci”. Capua ha poi osservato che “ogni malattia infettiva ha un periodo di incubazione, durante il quale il soggetto infetto non mostra sintomi” ma ha confermato che “ci si può contagiare anche da un soggetto che non mostra sintomi”.