Sequestrato sottomarino con oltre 5 tonnellate di cocaina

4

Oltre cinque tonnellate di droga sono state trovate in quello che è stato definito un semi-sommergibile “fatto in casa”, utilizzato per contrabbandare narcotici.

La scoperta è stata effettuata dalle autorità del Servizio Aeronavale Nazionale di Panama, che si sono imbattute nello strano mezzo mentre pattugliavano le coste al largo della provincia di Bocas del Toro. Il Ministro della sicurezza pubblica di Panama ha comunicato che l’operazione ha portato all’arresto di quattro cittadini colombiani.

Più del 90% delle piantagioni di coca del mondo sono concentrate nel cosiddetto triangolo andino della droga, che comprende Colombia, Perù e Bolivia. La coca cresce in piccola parte nelle piantagioni di Panama, Ecuador, nel sud-ovest del Venezuela e nel nord-est del Brasile. Non è la prima volta che mezzi simili vengono impiegati dai narcotrafficanti per trasportare cocaina verso gli Stati Uniti o l’Europa. Questo perché, una volta sott’acqua, sono piuttosto difficili da localizzare.