Coronavirus, Oms: è “pandemia”

2
Il direttore generale dell'Oms Tedros Adhanom Ghebreyesus

“E’ una pandemia”. Lo ha affermato il direttore generale dell’Organizzazione mondiale della sanità (Oms), Tedros Adhanom Ghebreyesus, in conferenza stampa a Ginevra sul coronavirus facendo il punto sull’emergenza.

“L’Oms ha valutato che Covid-19 può essere caratterizzata come una pandemia. Non abbiamo mai visto una pandemia di un coronavirus, questa è la prima. Ma non abbiamo mai visto nemmeno una pandemia che può, allo stesso tempo, essere controllata”, ha aggiunto.

“Nei giorni e nelle settimane a venire prevediamo un aumento del numero di casi, del numero di morti e del numero di Paesi colpiti”, ha detto ancora il direttore generale dell’Oms.

Perché è stata dichiarata una pandemia

“Nei prossimi giorni, ci aspettiamo un aumento ulteriore del numero dei casi, dei decessi e dei contagi”, ha spiegato Ghebreyesus, “L’Oms ha seguito l’evoluzione di questa epidemia sin dal primo momento e siamo preoccupati sia dalla velocità con cui si diffonde sia dagli allarmanti livelli di inazione. Non abbiamo mai assistito a una pandemia causata da un coronavirus prima d’ora. E allo stesso tempo non abbiamo mai visto una pandemia che possa essere controllata”.

“Siamo incoraggiati dalle misure aggressive adottate dall’Italia, speriamo che abbiano effetti nei prossimi giorni”, aveva detto Ghebreyesus nel briefing da Ginevra sull’epidemia di coronavirus.