Greta Thunberg violentata: adesivi shock contro l’attivista 17enne

44

Indignazione in tutto il mondo per alcuni adesivi shock circolati sul web e che raffigurano, sotto forma di cartoon, una Greta Thunberg nuda che subisce violenza da parte di un uomo che la tiene per le trecce. Gli sticker mostrano il logo della compagnia petrolifera del Canada X-Site.

La stessa attivista diciassettenne che si batte per la lotta ai cambiamenti climatici ha commentato la vicenda su Twitter: “Stanno cominciando a diventare sempre e sempre più disperati…Questo dimostra solo che stiamo vincendo”, scrive Greta.

Un tatuatore argentino German Gabriel Canalla su Instagram ha attaccato aspramente l’azienda per avergli rubato l’immagine e averla usata in maniera disgustosa. “Il disegno è stato realizzato da me – ha spiegato sul social network -. Naturalmente non è stato pensato per essere utilizzato a tale scopo. ‘X-site’ non solo ha rubato il mio disegno del tatuaggio e lo ha reso un logo, ma lo ha anche usato per uno scopo disgustoso … Fa schifo!”.