Pesticidi oltre i limiti di legge nelle Bacche di goji: Allarme del Ministero della Salute

Il Ministero della Salute ha diffuso il richiamo di numerosi lotti di bacche di goji per la presenza di livelli dell’insetticida carbofuran e del fungicida esaconazolo oltre i limiti di legge. I prodotti interessati sono:

•Buste da 100 g “Cuor di Frutta”, lotti 190219075 con termine minimo di conservazione 29/02/2020, 190305008 con Data di scadenza 31/03/2020 e 190404070 con data di scadenza 30/04/2020.

•Buste da 500 g La Conserviera, lotto 190314045 con data di scadenza 31/03/2020

•Buste neutre da 2,5 kg, lotto 190318079 con data di scadenza 31/03/2020

•Vassoi da 130 g, lotti 190213019 con data di scadenza 29/02/2020, 190227031 con data di scadenza 29/02/2020, 190305021 con data di scadenza 31/03/2020, 190307093 con data di scadenza 31/03/2020, 190306017 con data di scadenza 31/03/2020, 190313049 con data di scadenza 31/03/2020, 190315013 con data di scadenza 31/03/2020, 190325111 con data di scadenza 31/03/2020 e 190401005 con data di scadenza 30/04/2020.

Le bacche di goji richiamate sono state prodotte dall’azienda Mainardi Nicola Srl nello stabilimento di Lendinara, in provincia di Rovigo. Per precauzione, si raccomanda di non consumare le bacche di goji con i numeri di lotto segnalati e restituirle al punto vendita d’acquisto. Si ricorda che l’autorità, in questo caso il Ministero della Sanità, può anche stabilire la revoca del ritiro e del richiamo dei prodotti.


Altre Notizie