Sassari contro il coronavirus: La “spesa sospesa’ per chi ha bisogno”: ecco i negozi che aderiscono

7

A Sassari sono diverse le iniziative di solidarietà nate in questi giorni di emergenza sanitaria, per aiutare le persone e le famiglie bisognose. Il Comune ha avviato una raccolta fondi con cui la Protezione civile comunale compra beni di prima necessità per chi ne ha bisogno. In questi giorni ha patrocinato un’altra attività, proposta da due medici, Giommaria Ventura e Giovanni Angiolini. In alcuni negozi sarà possibile acquistare beni di prima necessità, indicati con precisione in un elenco, che saranno poi ritirati dalla Protezione civile comunale e distribuiti anch’essi alle fasce più deboli della popolazione.

Il progetto è stato chiamato “Spesa sospesa” e finora hanno scelto di aderire Cobec, Conad, Eurospin, Nonna Isa. Nei locali dei negozi sono allestiti spazi dove sarà possibile per i clienti lasciare prodotti destinati ai più bisognosi.

Da lunedì 30 marzo aderiscono all’iniziativa gli esercizi Crai di via 4 novembre 18, piazza Lago di Baratz 2, via Era 52, viale Sicilia 3, via Florinas 8, via Grazia Deledda 181, viale Trieste 2e, via Monte Grappa 43; di Eurospin nella zona industriale Predda Niedda strada 11, via Verona, via delle Conce 25; la Piazzetta di Nonna Isa; la Cobec di Cortesantamaria, in via Coppino, via Pascoli, 16, via Baldedda, 9, via Chiarini, 5, via Gorizia, viale Trento, 3, via degli Astronauti, 3, via Carbonazzi, 14, via Oriani, 8, via Diaz, 16/a-c, via Asproni, 14, via Madrid , via Copenaghen, 8, via Ariani e via Pasella a Li Punti, via Murenu, 10 a Ottava, oltre ad altre sedi presenti in altri Comuni. Conad: via Gramsci, via Budapest (nel centro commerciale Monserrato), via Amendola, Conad sapori e dintorni via Cavour e Conad via Colombo.

I beni di prima necessità acquistabili sono aceto, acqua, alimenti per neonati e bambini, alimenti senza glutine, bagnoschiuma, biscotti, caffè, camomilla, carne in scatola, cioccolato, dentifricio, detersivi, farina, fette biscottate, formaggini, latte, legumi, merendine, olio di oliva e di semi, pannolini per neonati, passata di pomodoro, pasta, pomodori pelati, prodotti per l’igiene personale e della casa, riso, sale, sapone, shampoo, succhi di frutta, te, tonno e zucchero.