Conte annuncia la Fase 2, sì agli incontri fra familiari: Mascherina obbligatoria, su mezzi pubblici e marker

46

Il presidente del Consiglio Giuseppe Conte farà una conferenza stampa a Palazzo Chigi alle 20.20 sulla fase due dell’emergenza Coronavirus.

E’ terminata la cabina di regia, in videoconferenza, tra il premier Giuseppe Conte e le delegazioni di Regioni, Anci e Upi. Alla riunione hanno partecipato anche il ministro della Sanità Roberto Speranza e il titolare degli Affari Regionali Francesco Boccia. In mattinata riunione tra il premier Giuseppe Conte e i capi delegazione della maggioranza per definire le misure per la fase 2.

Mascherina obbligatoria, anche di stoffa, sui mezzi pubblici e marker per i posti in modo che sia rispettata la distanza di almeno un metro. Queste le raccomandazioni per il trasporto pubblico a cui si sta lavorando in vista dalla Fase 2. Previsto inoltre un aumento della frequenza delle corse dei mezzi pubblici nelle ore di punta.

In diretta da Palazzo Chigi

Pubblicato da Giuseppe Conte su Domenica 26 aprile 2020

Ok alla mobilità individuale ma solo tra familiari. Sarebbe questo l’orientamento emerso nelle riunioni in corso a Palazzo Chigi sulla Fase 2. Spostamenti solo nel comune (da vedere se con o senza autocertificazione), fuori dal comune solo con autocertificazione, no invece fuori Regione, a quanto viene riferito.

Nessuna riapertura per i negozi – che rientrano nelle categorie già stoppate nella fase 1 – a partire dal 4 maggio.  Sul commercio a dettaglio, si apprende ancora, il governo ragionerà nei prossimi giorni. Una possibile data di riapertura per il commercio al dettaglio, che tuttavia resta un’ipotesi priva di alcuna conferma ufficiale, è quella del 18 maggio. Prorogato, anche, il lockdwon per parrucchieri e centri estetici.