Aereo si schianta in Pakistan su zona residenziale, a bordo c’erano 107 persone

149

Un aereo pachistano con 107 passeggeri a bordo è precipitato poco prima del suo atterraggio all’aeroporto di Karachi: lo riporta il network tv pachistano Samaa. L’aereo proveniva da Lahore. Si tratta di un Airbus A-320 della compagnia aerea Pia (Pakistan international airlines).

Il velivolo è caduto in una zona residenziale e diverse abitazioni sono rimaste distrutte dopo lo schianto. Le immagini trasmesse dalle tv locali mostrano fiamme e un denso fumo nero sul luogo in cui è caduto l’aereo. Secondo i media locali la comunicazione tra l’aereo e la torre di controllo dell’aeroporto di Karachi si è interrotta un minuto prima dell’atterraggio, dopo che il pilota ha segnalato “un guasto tecnico”.

Il ministro pakistano dell’Aviazione, Ghulam Sarwar Khan, ha ordinato alla Commissione di indagine sugli incidenti aerei di aprire un’ “inchiesta immediata” per accertare le cause. Secondo Abdullah Hafeez, il portavoce della Pakistan International Airlines, la compagnia di bandiera pakistana a cui apparteneva l’aereo precipitato, “dire qualsiasi cosa in questo momento sarebbe prematuro.
Il nostro equipaggio è addestrato a gestire gli atterraggi di emergenza. Tutte le mie preghiere sono con le famiglie. Continueremo a fornire informazioni in modo trasparente”.

Si sarebbe trattato di un “guasto tecnico”, ha detto l’ad della compagnia aerea, Arshad Malik, riferendo le ultime parole dette dal pilota alla torre di controllo poco prima dello schianto. “Al pilota è stato detto che entrambe le piste erano pronte per l’atterraggio. Tuttavia, il pilota ha deciso di fare un go-around. Perché lo ha fatto e per quale ragione tecnica, lo scopriremo”, ha affermato Malik.