Calli e duroni, rimedi naturali per eliminarli

3377

I calli e i duroni sono strati di pelle ispessita e indurita che si sviluppano quando la cute cerca di proteggersi dall’attrito e dalla pressione; nella maggior parte dei casi i calli e i duroni colpiscono i piedi e le mani, e in particolare le dita. I calli e i duroni si sviluppano a causa della pressione e dell’attrito ripetuti. Tra le cause dei calli e dei duroni sono da considerare:

  • Scarpe scomode o non adeguate. Le scarpe troppo strette o con i tacchi alti provocano la compressione di determinate zone dei piedi. Con le scarpe troppo larghe, invece, il piede può scivolare e sfregare contro la scarpa. Il piede può anche fare attrito contro una cucitura o un punto mal posizionati nella scarpa.
  • Indossare scarpe e sandali senza i calzini può causare sfregamenti e attriti sul piede. Anche i calzini troppo stretti o troppo larghi possono causare problemi.
  • Uso ripetuto di utensili. I calli sulle mani possono essere causati dalla pressione ripetuta dovuta all’uso di utensili, al lavoro, in casa o in giardino.

Il limone elimina la ruvidità

Puoi applicare una fettina di limone o il suo succo sulla zona del piede colpita dal durone, mettere una calza di cotone e lasciare agire per tutta la notte. In alternativa, puoi usare allo stesso modo il gel di aloe vera o l’olio di calendula (entrambi in vendita in erboristeria), stendendolo sulla pelle ispessita e massaggiando fino al completo assorbimento. Anche in questo caso, indossa delle calze di cotone e lascia agire per almeno 8 ore.
Soia e mandorle per i piedi secchi

Per rendere più agevole il massaggio e far scorrere meglio le dita delle mani sui piedi, prepara un balsamo naturale a base di lecitina di soia e olio di mandorle. Sciogli 20 g di lecitina di soia in mezzo litro d’acqua distillata e unisci l’olio di mandorle, precedentemente scaldato a bagnomaria. Conserva in un barattolo di vetro e, prima dell’uso, riponi in frigorifero per un paio di settimane.

Bicarbonato: che vi aiuterà a rendere più morbida la pelle: sciogliete nell’acqua qualche cucchiaio di bicarbonato e immergete i piedi per un pediluvio, massaggiando delicatamente con le mani le zone colpite dai calli. Vi servirà anche per eliminare le cellule morte.

Camomilla: anche un pediluvio alla camomilla può essere un toccasana per i piedi e aiuterà ad ammorbidire calli e duroni: ti basterà preparare un infuso di camomilla e versarlo in una bacinella con acqua tiepida. Aiuterà anche a ridurre l’eccessiva sudorazione.

Amido di mais: mantiene la pelle morbida e previene anche le screpolature: puoi utilizzarlo come del borotalco massaggiandolo sulla pelle. Assorbe l’umidità e allevia fastidi di calli e duroni.

Aceto: è un ottimo rimedio per ammorbidire calli e duroni: durante la notte appoggiate un batuffolo di cotone imbevuto di aceto direttamente sulla zona interessata e fatelo aderire bene con un cerotto; la mattina successiva potrete rimuovere il callo molto più facilmente anche con l’aiuto di una pietra pomice.

Olio di oliva e limone: mescola 2 cucchiai di succo di limone e 2 cucchiai di olio di oliva e aggiungi un po’ di bicarbonato, applica il composto sulle parti interessate e metti una piccola fascia lasciando anche tutta la notte. I piedi saranno più morbidi grazie all’olio e al limone mentre il bicarbonato avrà una leggera azione esfoliante.