Milano, violenta lite a bordo di un autobus: morto uomo accoltellato

161

È morto in ospedale il ventinovenne marocchino accoltellato ieri sera all’angolo tra via Sauro e via Oldofredi: i soccorsi si sono purtroppo rivelati vani, l’uomo è deceduto dopo il trasporto al Fatebenefratelli. L’aggressore, forse un connazionale della vittima, è riuscito a scappare prima dell’arrivo delle forze dell’ordine: gli agenti della Squadra mobile, coordinati dal dirigente Marco Calì, gli stanno dando la caccia. Il drammatico raid è avvenuto attorno alle 19.45.

Con un prologo a bordo della 91: stando alle prime informazioni, il ventinovenne avrebbe iniziato a discutere con altri due-tre nordafricani, per motivi non ancora chiari; l’alterco sarebbe andato avanti per diverse fermate. In via Sauro sono scesi tutti. E lì è avvenuto il raid mortale: il marocchino è stato colpito da più fendenti, di cui uno gli ha squarciato l’addome, provocando una gravissima fuoriuscita di sangue. Poi l’accoltellatore, non si sa se da solo o in compagnia di altri complici, è fuggito sotto la pioggia. Il filobus è ripartito, ma pochi secondi dopo è arrivato alla fermata un mezzo della 92: il conducente si è subito accorto del ferito ed è sceso per soccorrerlo e chiamare il 112.