Non si lava da oltre 60 anni, è l’uomo più sporco del mondo

1802

In Iran vive un uomo che sembra uscito da un film di fantascienza, quasi fosse proveniente da una lontana e sconosciuta galassia. Il suo corpo è coperto da uno strato di sporco e di grasso talmente spessi che a malapena si può credere che sotto ci sia la pelle di un umano. Lui si chiama Amou Haji, è un vecchio di 85 anni che non si lava da almeno 66. L’ultimo bagno che ha fatto questo signore risale al 1954.

Amou è scapolo e non ha una fissa dimora, inoltre, si rifiuta di mangiare cibo igienicamente sano e bere acqua pulita. Hadji fuma e non solo, egli non usa normale tabacco, ma pare che metta dello sterco di animale in un tubo metallico che usa a mo’ di sigaro. Non ha una casa, in quanto considera casa la terra dove cammina. Vive quindi in un buco sul terreno, molto simile a una tomba, che lo tiene a contatto con la realtà della vita. Ogni tanto, quando c’è maltempo, dorme in una baracca di mattoni che gli abitanti del villaggio hanno costruito.

Lo stile di vita di Haji è molto singolare. Gli abitanti del villaggio – a cui non dà nessun fastidio e che anzi lo chiamano Amou Haji (“Amou” nella loro lingua è un vezzeggiativo per indicare un anziano gentile) – affermano che ha avuto gravi problemi in gioventù che lo hanno portato a fare queste scelte estreme. Nonostante questo, però, sembra molto più felice di molte persone che vivono avendo tutti i comfort e le comodità.