Anguria griglita? Il risultato è delizioso

1887

Quando si parla di frutta estiva, viene subito in mente l’anguria. Dolce e rinfrescante, questo frutto della stessa famiglia dei cetrioli, è pieno di risorse, preparate l’anguria grigliata e il vostro barbecue con gli amici stupirà proprio tutti!. Tutti noi siamo portati a pensare a questo tipico frutto estivo come un alimento da mangiare crudo e ben fresco, invece è possibile anche metterlo sulla griglia.

Pare che il primo a sperimentare questa preparazione sia stato uno chef negli Stati Uniti d’America, paese in cui il barbecue è una ben salda tradizione familiare. In tanti, poi, hanno provato a seguire il suo esempio, elaborando anche delle vere e proprie ricette a base di anguria grigliata.

Non solo carne, pesce o verdure, dunque ma anche il succoso frutto rosso si presta a essere cotto sulla griglia. Se anche voi volete cimentarvi con questa deliziosa pietanza, basta procurarsi un’anguria, un po’ di burro, sale e pepe. 

Iniziate lavando l’anguria e privatela delle calotte alle due estremità. Poi tagliatela a fette, facendo attenzione allo spessore: l’ideale è 3 centimetri. Prima di posizionare l’anguria sulla griglia ben calda, cospargete le fette di burro fuso, aiutandovi con un pennello da cucin e lasciate riposare. Ora non serve che un pizzico di sale e pepe e iniziate la cottura. Lasciate cuocere per pochi minuti per lato, poi servite la vostra anguria grigliata, come contorno per carne o pesce.