Meteo, settimana rovente con caldo africano fino a 43°C.

77

L’alta pressione sub-tropicale torna a impadronirsi dell’Italia, con afa in Val Padana e picchi fino a 40 gradi al sud, e andrà avanti per tutta la settimana. Possibile però qualche temporale sulle Alpi.

“Dopo una prima parte di estate insolitamente fresca e piuttosto dinamica sull’Italia – spiega il meteorologo Andrea Vuolo -, a partire da lunedì – e almeno fin verso l’inizio di agosto – l’anticiclone subtropicale tornerà a rinforzarsi sul Mediterraneo, determinando un’intensa ondata di calore sulla nostra Penisola”. Per Vuolo, “l’anticiclone nord-africano causerà un deciso aumento delle temperature soprattutto intorno a metà settimana, dove è probabile attendersi picchi di 38-40°C sulle aree del Centro-Sud e fino a 34-36°C sulla bassa Val Padana, con zero termico in risalita fin sui 4.500 metri di quota sull’arco alpino”. 

Il caldo sarà acuito anche dalla sensazione di afa che tenderà via via ad aumentare soprattutto lungo le coste e sulla Pianura Padana, oltre che nelle grandi città, anche nelle ore notturne, dove le temperature minime faticheranno a scendere al di sotto dei 20-22°C”. “Sarà possibile la formazione di consueti temporali di calore su Alpi e Prealpi intorno a metà della settimana, anche in virtù del transito di qualche modesto fronte instabile di origine atlantica a Nord delle Alpi”, avverte Vuolo. Nei primi giorni di agosto, una perturbazione in discesa dal Centro Europa raggiungerà il Nord Italia e parte delle regioni del Centro, causando il passaggio di rovesci e temporali anche forti, insieme ad un repentino brusco calo termico, con la definitiva conclusione dell’intensa ondata di calore.