Moringa: il superfood ayuervedico dai tanti benefici

433

Conoscete la Moringa oleifera? Si tratta di una pianta che in India è chiamata comunemente “albero dei miracoli” e che viene usata da secoli per prevenire malattie come il diabete, malattie cardiache, anemia, artrite, affezioni respiratorie e disordini digestivi.

Considerato un superfood, in erboristeria si usano le foglie essiccate oppure la polvere estratta dalla radice. Entrambe contengono diverse proteine, vitamine (A, del gruppo B e C) e minerali (potassio, ferro, calcio, zinco…). Gli studi condotti finora dimostrano che l’estratto può avere diversi benefici: vediamo insieme i principali.

Protegge stomaco, cervello e sistema nervoso

Le proprietà della pianta la rendono ottima per proteggere e mantenere la funzionalità di diversi apparati, come ad esempio quello gastrointestinale: la sua azione antibatterica e antibiotica aiuta ad alleviare disturbi come stitichezza, gastrite, la colite ulcerosa e persino candidosi e, allo stesso tempo, di migliorare la digestione.

Agisce a livello cerebrale migliorando le facoltà cognitive e e cerebrali grazie al contenuto di antiossidanti. Secondo i primi studi riuscirebbe anche ad avere effetti positivi sul trattamento dell’Alzheimer, anche se sono necessari maggiori studi per capire le potenzialità in questo caso.

È anche in grado di regolare la produzione di neurotrasmettitori quali serotonina, dopamina, noradrenalina che hanno un ruolo chiave nel buon funzionamento della memoria, dell’umore (combattono infatti la depressione e la psicosi), e della risposta agli stimoli come lo stress. Infine aiuta a regolare i livelli di zucchero nel sangue anche in coloro affetti da diabete: permette infatti alle cellule di usare o rilasciare le quantità di zucchero necessarie.

Moringa, Proprietà antistress

In uno studio del 2010 pubblicato sul “Research Journal of Pharmacology and Pharmacodynamics” si metteva in evidenza che le foglie di Moringa sono un adattogeno molto potente. Quindi sono in grado di combattere naturalmente lo stress e i suoi effetti. Essendo anche ricca di antiossidanti, la Moringa prevenire i rischi dovuti alla proliferazione dei radicali liberi, responsabili della degradazione cellulare, mentre le sostanze antinfiammatorie aiutano a diminuire il processo infiammatorio in atto, sopprimendo gli enzimi e le proteine che sono causa dell’infiammazione stessa, “ripulendo” così le cellule.

Altri benefici

Oltre ai benefici già elencati, la moringa ha altre proprietà importanti. Ad esempio, il suo elevato contenuto di clorofilla, responsabile anche del suo colore, è importantissimo per purificare l’organismo. Inoltre la moringa, grazie alle vitamine e ai sali minerali, è in grado di rafforzare il sistema immunitario, aiutare la circolazione del sangue e stimolare il metabolismo.

Ti Potrebbero interessare anche: