Surfista 17enne ucciso da uno squalo

57

I compagni di surf hanno tentato disperatamente di soccorrerlo. Mentre il teenager veniva aggredito dallo squalo sotto gli occhi degli amici in mare. È morto così, oggi, un surfista di 17 anni, attaccato da uno squalo nei pressi di una rinomata spiaggia vicino a Wilsons Headland, vicino a Wooli Beach, vicino a Grafton poco prima delle 14.30 (ora locale).

Portato a riva, è stato subito soccorso dai paramedici è morto poco dopo. Il ragazzo, era stato sbranato a una gamba e aveva perso immediatamente molto sangue. Le spiagge della zona tra cui Wooli, Diggers Camp e Minnie Water sono state chiuse e le acque sono pattugliate alla ricerca dello squalo. Un rapporto sulla morte dell’adolescente sarà preparato per il coroner.

La spiaggia di Wooli è un tratto di sabbia di 3 km tra il fiume Wooli Wooli e l’oceano. L’ultimo attacco arriva una settimana dopo la morte di un uomo di 34 anni sbranato da uno squalo durante la pesca subacquea al largo dell’isola di Fraser nel Queensland.