Coronavirus Italia, il bollettino di oggi: 947 nuovi casi e 9 morti

70

Sono 947 i nuovi casi di Coronavirus e 9 i morti registrati in Italia nelle ultime 24 ore. Lo rende noto il ministero della Salute aggiornando i dati relativi al contagio. Con la nuova impennata (ieri i nuovi positivi erano 845) sale a 257.065 il totale dei casi, mentre le vittime sono in tutto 35.427. Attualmente sono 16.678 le persone positive al Covid: 919 sono ricoverate con sintomi, 69 in terapia intensiva e 15.690 in isolamento domiciliare.

In Lombardia, Lazio e Veneto maggiore aumento di contagi.

E’ ancora la Lombardia la regione che oggi registra il maggior incremento di contagi (174) , seguita dal Lazio (137) e dal Veneto (116)., Seguono l’Emilia Romagna (82) e la Toscana (79) e, piu’ distanziata, la Campania (67). Sono due le regioni che secondo i dati diffusi dal ministero della Salute, oggi non registrano nuovi contagi: Valle d’Aosta e Basilicata. Numeri bassi anche per Calabria (2) e Molise (2), e per le province di Trento (4) e Bolzano (5). 

Toscana, impennata contagi: 79 nuovi casi.

Impennata di casi di Covid-19 in Toscana. Sono 79 i nuovi casi positivi al Coronavirus trovati nelle ultime 24 ore secondo l’ultimo report della Regione a cui risulta che l’eta’ media dei casi odierni e’ 34 anni circa, il 68% e’ asintomatico, inoltre, fra questi, 20 casi sono ricollegabili a rientri dall’estero di cui 18 per motivi di vacanza (piu’ 8 contatti) e 19 sono riferibili a residenti fuori regione la cui positivita’ e’ stata notificata in Toscana. Il 33% della casistica e’ un contatto collegato a un precedente caso. In Toscana salgono quindi a 11.063 i positivi, restano invariati i decessi con 1.139 unita’, mentre le guarigioni sono 9.046 (118 quelle ‘cliniche’ e 8.928 le virali). I tamponi eseguiti hanno raggiunto quota 487.880, 4.154 in piu’ rispetto a ieri. Gli attualmente positivi sono oggi 878 (+9,6% su ieri) 845 curati in  isolamento a casa, mentre 33 ricoverati in ospedale (4 in piu’ rispetto a ieri, +13,8%), cinque in terapia intensiva (stabili). Aumentano a 2.245 (304 in piu’ rispetto a ieri, +15,7%) le persone, negative, ma isolate in sorveglianza attiva per contatti con contagiati.