Meteo, arriva il maltempo: ecco dove colpirà

1331

L’alta pressione che sta caratterizzando il tempo di questi giorni riuscirà a proteggere tutto il Paese fino a giovedì, infatti da venerdì perderà potenza a partire dal Nord per l’arrivo di una perturbazione atlantica. Il team del sito www.iLMeteo.it avvisa che fino a giovedì il sole sarà prevalente su gran parte delle regioni a parte qualche nube in più (al Nord) sui rilievi e su alcuni tratti della Pianura Padana. Da venerdì il flusso perturbato Nordatlantico scenderà di latitudine raggiungendo la Francia e richiamando sull’Italia venti di Scirocco e Libeccio che accompagneranno una perturbazione.

Il tempo peggiorerà su Alpi, Prealpi e infine medio/alte pianure del Nord con rovesci temporaleschi via via più intensi e forti dal pomeriggio/sera. Particolare attenzione dovrà essere presa sui rilievi di Piemonte e Lombardia dove sono previsti nubifragi. Sul resto d’Italia il sole sarà prevalente e il clima caldo, a tratti molto caldo. Nel corso del weekend la perturbazione attraverserà il Centro-Nord.

Il team del sito www.iLMeteo.it avvisa che sabato il tempo continuerà ad essere compresso su tutti i settori alpini, prealpini e medio-alte pianure del Nord con piogge abbondanti e rischio idrogeologico. Altri temporali colpiranno la Liguria. Continuerà ad essere soleggiato e molto caldo sul resto d’Italia. I venti cominceranno a soffiare di Scirocco e via via più intensi. Domenica, la perturbazione transita anche al Centro con maltempo su Toscana e Lazio. Il tempo sarà ancora spiccatamente instabile al Nord con possibilità di altri temporali, ma anche con generose schiarite soleggiate. Temperature in diminuzione al Nord con valori sotto la media del periodo. Il team annuncia inoltre che la prossima settimana il tempo sarà tipicamente autunnale con clima fresco e tante occasioni per piogge e temporali.