Non magiare questo cibo, gli alimenti da evitare

7181

Il nostro corpo è indissolubilmente legato e influenzato dal cibo che mangiamo: gli effetti sull’organismo si traducono non soltanto in chili di troppo se ci concediamo troppi strappi alla regola o optiamo per una dieta non equilibrata, ma anche nell’insorgere di infiammazioni interne che spesso non colleghiamo alla qualità della nostra nutrizione

Ecco 10 alimenti da evitare

Di seguito trovi un elenco di 10 tipologie di prodotti in cui ti imbatti facilmente quando vai a fare la spesa al supermercato e che possiamo con certezza dichiarare “cibi cattivi” assolutamente da evitare, e perché li considero tali.

Consumare questi prodotti in maniera sporadica (dove per sporadico intendo una frequenza calcolata sul mese e non sulla settimana) e in occasioni speciali, per una persona in salute non costituisce un particolare problema, se per il resto del tempo l’alimentazione è equilibrata.

Ricordati però che hai sempre la possibilità di una scelta: per questo ti ho segnalato anche qualche spunto per sostituire questi cibi con delle alternative sane.

Succhi e bevande zuccherate

Da evitare: succhi di frutta, sciroppi per bevande al sapore di frutta o tè. Lo zucchero è il principale ingrediente: possiamo tranquillamente farne a meno. Per non parlare del fatto che trattandosi di liquidi, viene assorbito molto più facilmente e velocemente rispetto a un cibo solido, aumentando il rischio di insulino-resistenza e malattie correlate come obesità, diabete e sindrome metabolica.

Consuma invece: centrifugati, estratti o succhi 100% frutta, li trovi anche al supermercato. Meglio ancora se li prepari a casa con ingredienti freschi e li consumi al momento, in modo da mantenere il contenuto vitaminico di frutta e verdura.

Caramelle e merendine, dolci e snack

Da evitare: caramelle e snack dolci, dolci confezionati e merendine. Anche qui il contenuto di zuccheri è altissimo, ma si aggiunge anche una quota importante di grassi, quasi mai sani, che aumenta il rischio di malattie cardiovascolari.

Yogurt aromatizzati alla frutta

Da evitare: yogurt alla frutta o qualsiasi yogurt che presenti in etichetta l’indicazione “yogurt a..” o “yogurt al sapore di..”. Non facciamoci confondere: si tratta di zucchero e aromi.

Consuma invece: yogurt naturale bianco (non è la stessa cosa di “cremoso”!) a cui aggiungeremo frutta fresca, scaglie di cioccolato fondente con più del 70% di cacao, frutta secca o cereali a seconda della preferenza personale.

Barrette e cereali da colazione ricchi di zucchero

Da evitare: cereali da colazione e barrette che sembrano “healthy” ma sono piene di ingredienti sconosciuti e abbondano in zucchero.

Patatine in busta e snack salati

Da evitare: patatine fritte, pop-corn in busta e snack salati da aperitivo, in cui il contenuto di sale e grassi supera di gran lunga le raccomandazioni di salute, determinando un aumento del rischio di ipertensione e malattie cardiovascolari.

Maionese, ketchup, dadi e insaporitori

Da evitare: salse tipo maionese, ketchup, insaporitori e dadi, un tripudio di sale, zucchero e glutammato.

Sughi e salse pronti

Da evitare: sughi pronti. Qualsiasi cosa ci sia dentro, la qualità non sarà mai quella di un prodotto fresco, e il contenuto di conservanti (anche zucchero e sale vengono utilizzati a questo scopo) è sempre discreto.

Formaggi filanti

Da evitare: formaggi filanti. Sono tutto tranne formaggio, che contengono in percentuali minime.

Bibite gassate, alcool ed energy drink

Da evitare: bibite gassate e non (soft drinks) ed energizzanti (energy drink), preparazioni alcoliche. Zucchero, alcool, coloranti artificiali e additivi di ogni genere

Piatti pronti, impanati, surgelati, prefritti

Da evitare: piatti pronti, piatti pronti surgelati, impanati e prefritti. Spesso sono preparazioni con ingredienti di qualità inferiori rispetto a quelli freschi, ricchi in grassi, sale e additivi vari: controllare le etichette è un obbligo se vuoi trovare prodotti validi e consumarli consapevolmente.