Shock in Russia: 11enne sbranato vivo da due orsi

479

Due orsi tenuti in una gabbia in una proprietà privata nel sud della Russia, hanno fatto a brandelli e divorato un bambino di undici anni, che si era introdotto nel loro recinto attraverso un cancello sbloccato. La polizia, accorsa martedì 4 agosto, alla periferia di Sochi sul Mar Nero, su segnalazione di alcune persone che avevano sentito delle grida provenire dal recinto, ha abbattuto i due giganteschi animali ma per lo studente non c’ è stato nulla da fare.

Era una spettacolo troppo orrendo per poterlo descrivere, ha commentato il comandante della Polizia tra i primi a recarsi sul posto che si sono trovati di fronte l’orrendo spettacolo dei due giganteschi animali che si disputavano il corpo maciullato del ragazzino. I due animali, un maschio e una femmina non avevano mai creato problemi. Tuttavia l’ orso, per sua natura, è feroce e carnivoro, evidenzia Giovanni D’Agata, presidente dello “Sportello dei Diritti”.

La polizia ha già avviato le indagini e ora vuole chiarire le circostanze. Tra le altre cose, bisognerebbe rispondere anche alla domanda se gli orsi potessero essere tenuti lì.