Gli straordinari benefici del limone: ecco tutte le proprietà di questo straordinario frutto

101

Il limone ci accompagna tutto l’anno, non manca mai in cucina o nelle nostre dispense, ed è molto utilizzato: eppure, raramente si pensa al limone come a un frutto dalle proprietà curative e terapeutiche. Forse proprio a causa del fatto che, aspro com’è, in genere non lo si mangia, ma piuttosto lo si usa per le preparazioni gastronomiche: condire l’insalata, come guarnizione tagliato a fette o a spicchi, nell’acqua di cottura dei cibi, oppure per la preparazione di bevande, liquori e frutta candita. Ma il frutto dallo smagliante color giallo sole, è un agrume dalle proprietà sorprendenti.

Il limone è composto al 90% di acqua pura e vitale, di pochi zuccheri e proteine e nessun grasso: apporta solo undici calorie l’etto.
Il suo sapore agro è dovuto alle sostanze aromatizzanti, quali limonene e cumarine, che prevalgono sugli zuccheri, presenti in piccole quantità, al pari delle proteine.

Gli straordinari benefici apportati dal limone sono legati alla presenza di flavonoidi; ecco un elenco di tutte le proprietà di questo frutto:

  • Sgrassa i vasi sanguigni: il limone pulisce i vasi sanguigni dalle tossine accumulate, ed è quindi uno dei più potenti anti-aterosclerosi naturali. Come dimostrato dal dipartimento di Farmacia dell’università di Pisa, il limone, grazie ad un particolare flavonoide chiamato naringenina, proteggerebbe dal rischio di ischemie.
  • Contrasta l’aumento di peso: sempre grazie all’azione della naringenina, il limone, come evidenziato da uno studio di Huff del Roberts Research Institute in Ontario (Canada), preverrebbe anche l’accumulo di grassi e altri sintomi della sindrome metabolica che possono portare allo sviluppo del diabete di tipo 2.
  • Sconfigge i dolori dell’artrosi: i dolori articolari sono spesso legati all’accumulo di acidi urici e alla presenza di cristalli acidi nelle articolazioni. Il succo di limone, grazie alle sue proprietà depurative e all’azione alcalinizzante, contribuisce a diminuire e a dissolvere la presenza di accumuli acidi, favorendone l’eliminazione attraverso la diuresi.
  • Agevola la digestione: il limone aiuta concretamente a digerire e ad assimilare i nutrienti presenti nei cibi e ciò è dovuto alla presenza di acido citrico e vitamina C. Il succo di questo frutto stimola la produzione di saliva e di succhi gastrici e serve anche a regolarizzare il transito intestinale, dove avviene il processo di assimilazione dei nutrienti. Inoltre, anche se può sembrare strano, in realtà il succo di limone è raccomandato per chi soffre di acidità gastrica, poiché è un efficace antiacido naturale.
  • Scioglie i calcoli: mezzo bicchiere di succo di limone al giorno aiuta a combattere calcoli e coliche renali (disturbi di cui soffre circa il 18% degli italiani); ciò è affermato da uno studio degli Ospedali riuniti di Bergamo in collaborazione con l’istituto Mario Negri e il consorzio del limone di Siracusa IGP. È sufficiente infatti la spremuta fresca di 3 o 4 limoni diluita in acqua povera di calcio per ottenere l’analogo risultato di una medicina a base di citrato di potassio. Anche la scorza (la parte del limone in cui si trova la maggior parte della vitamina C) è preziosa contro i calcoli renali, grazie al D-limonene, che aiuta a scioglierli o comunque ad impedirne l’ingrossamento.
  • Antinfiammatorio e alleato contro le infezioni: il limone ha anche un uso terapeutico perché aiuta efficacemente a disinfettare la gola in caso di infezioni, abbassa la febbre, allevia i disturbi respiratori come la tosse e i reumatismi.

Il succo di limone contiene anche un acido organico di primaria importanza: l’acido citrico. Responsabile del sapore aspro del limone, è contenuto nel quantitativo di circa il 6-7%. Questa sostanza non solo favorisce la buona conservazione del frutto, ma esercita anche diversi benefici per l’organismo.

I benefici dell’acido citrico:

  • migliora la digestione;
  • è un antifermentativo;
  • favorisce l’assimilazione;
  • migliora l’assorbimento del ferro;
  • è diuretico;
  • ostacola la formazione di calcoli renali di cistina, xantine e acido urico.

Il modo migliore per beneficiare delle numerose proprietà del limone è assumere ogni mattina al risveglio acqua tiepida con succo di limone: ha una profonda azione depurativa dell’organismo e aiuta a combattere numerosi disturbi.