Il campionato di serie A va sospeso, Zampa: protocolli poco chiari

30

“I protocolli che abbiamo sottoscritto parlano chiaro, il campionato di Serie A deve essere sospeso“, afferma convinta il sottosegretario alla Salute Sandra Zampa, ai microfoni di The Breakfast Club su Radio Capital intervenuta sul caso dei 14 giocatori positivi del Genoa dopo la partita disputata al San Paolo con il Napoli. “Quando c’è un numero di positivi così alto, non si può che fermare il campionato – sostiene l’esponente del Pd – i positivi non sono in grado di giocare, e possono contagiare altre persone.

Il protocollo è stato sottoscritto anche dalla Federazione calcio. E nessuno al momento sta facendo pressioni su di noi”. Zampa poi interviene anche sulla questione stadi aperti al pubblico con capienza ridotta e coglie l’occasione per ricordare che “il Comitato tecnico scientifico è radicalmente contrario alla presenza dei tifosi sugli spalti. Su questo si è già espresso”.

I positivi non sono in grado di giocare, e possono contagiare altre persone. Il protocollo è stato sottoscritto anche dalla Federazione calcio. E nessuno al momento sta facendo pressioni su di noi, conclude Zampa.