Il timo, una bomba ‘multivitaminica’ e non solo!

142

Le virtù e i benefici legati al consumo di timo sono studiati da molti secoli essendo state scoperti, per la prima volta, nell’Antica Grecia. Infatti, basti pensare che già nell’antichità, il timo veniva usato per curare disturbi gastrointestinali e delle vie aeree. Inoltre, tutte queste proprietà sono legate alle molecole di tannini di cui è ricca questa pianta. In particolare, una molecola sembra garantire questa efficacia: il timolo. Questa molecola ha proprietà antivirale ed è uno stimolante immunitario. Inoltre, le sostanze contenute nell’olio di timo garantiscono proprietà antisettiche e balsamiche.

Il timo è un vero ‘multivitaminico’ perché spicca l’abbondanza di potassio e magnesio, utili per la salute del sistema cardiocircolatorio e di quello muscolo-scheletrico. La pianta di timo garantisce un ottimo introito di vitamine del gruppo B nonché della vitamina A e della vitamina K. Quindi, agisce come supporto del sistema immunitario e di quello nervoso.

Infuso di timo

L’infuso di timo è rimedio contro asma, raffreddore da fieno e tutte le allergie; in piccole dosi serve anche per le fermentazioni intestinali e le affezioni catarrali dell’apparato respiratorio. Decotti e infusi sono usati per detergere piccole piaghe e ferite e per la disinfezione della cavità orale. Ha infatti attività battericida a causa dei componenti fenolici, timolo e carvacrolo che insieme costituiscono dal 25 al 40 % dell’essenza.

Dietetico: il timo è una pianta aromatica di tutto rispetto, grazie alle proprietà digestive e carminative si sposa con carni, pesce, sughi, verdure, liquori e aceto e serve a preparare pizze insieme a sesamo e limone. Tisane e sciroppi di timo stimolano l’appetito e favoriscono il buon funzionamento epatico.

Il timo combatte i problemi di pelle

Questa pianta è un antisettico ed è consigliata soprattutto per le pelli grasse e le pelli a tendenza acneica. Inoltre, aiuta a combattere le infezioni cutanee come herpes e micosi. Infatti, le sue virtù purificanti aiutano a combattere funghi e batteri.

Per preparare una cura efficace in casa, puoi usare delle garze sterili bagnate con 2 cucchiai di timo e 100 ml di acqua bollente. Una volta raffreddate, puoi applicare le garze imbevute sulle zone da trattare.

Per dare sollievo alla pelle acneica, basta mettere a bollire 100 ml di acqua e aggiungere un po’ di timo e lasciare sul fuoco per una decina di minuti. Poi, lasciare in infuso per una ventina di minuti e aggiungere il succo di un limone. Può essere applicato diverse volte al giorno sulla pelle con il cotone imbevuto della lozione.

Trattamento con timo per iperidrosi (sudorazione dei piedi). Soffri di iperidrosi? Prova questo bagno ai piedi almeno 2 volte a settimana.