Ilaria Capua: “La mascherina è come il profilattico, si usa soprattutto in certe situazioni”

765

“La mascherina è come il nuovo profilatticoe va utilizzata soprattutto in alcune situazioni”. Sono le parole della professoressa Ilaria Capua a Di Martedì su La7. “Siamo nel mezzo di un’emergenza pandemica, dobbiamo imparare a convivere con questo virus. Abbiamo imparato alcune regole, ora dobbiamo applicarle all’ordinario. Sono molto ottimista per quanto riguarda l’Italia, c’è circolazione virale ma il numero di casi gravi è a livelli bassissimi”, dice il direttore dell’UF One Health Center.

La virologa invitata a fare chiarezza sul punto, dichiara: “Le terapie intensive sono a livelli normali, gli italiani hanno capito cosa bisogna fare per evitare il contagio: questa è l’unica mossa vincente per tenere il virus il più lontano possibile da se stessi e dagli altri…”. Al pari dell’emergenza HIV del passato, anche per il Covid l’unico modo per sopravvivere è cambiare le abitudini e renderle adatte per fronteggiare la situazione particolare odierna.

“Se guardo altri paesi europei, sono preoccupata per quello che sta succedendo in Spagna. Considerando che gli italiani vivono l’estate con la E maiuscola e considerando che non si può chiedere l’impossibile alle persone, penso che le cose siano andate bene”, afferma. “Bisogna tener presente che questa è un’emergenza che riguarda tutti i paesi: è molto difficile, se non impossibile, bloccare un virus che trova un modo per circolare”.

Nelle ultime settimane hanno fatto notizia iniziative dei cosiddetti ‘negazionisti’: “In un momento come questo servono messaggi chiari, purtroppo anche in Italia c’è una polarizzazione e una divisione. Posso capire le resistenze a mettere in atto il lockdown che ha creato danni all’economia. Mi sembra un’altra storia, molto pericolosa, dire che il lockdown non doveva essere attuato”