Meteo, le previsioni di lunedì 28 settembre

34

Non si arresta l’ondata di maltempo che si sta abbattendo sull’Italia, con situazioni critiche in molte zone a causa soprattutto del forte vento. Oltre mille gli interventi di soccorso dei Vigili del fuoco nelle ultime ore. Coinvolte Lombardia, Emilia Romagna, Toscana, Umbria, Lazio e Campania. Prima neve in Piemonte, in Valtellina, sui monti della bergamasca e sull’Appennino parmense.

Lunedì sarà ancora una giornata molto fresca per il periodo con le temperature che tenteranno un rimbalzo ma saranno sempre sotto la media, Il tempo non cambierà in fretta e saranno ancora possibili piogge su Lazio, Campania, il basso Tirreno e al Nord Est. Tempo migliore sulle altre zone. Da martedì inizierà una pausa anticiclonica con tempo soleggiato quasi ovunque e temperature più calde. Rimarrà parzialmente penalizzata l’area del basso Tirreno con alcuni rovesci su Campania e Calabria.

Le previsioni al Nord

Tempo soleggiato al Nord Ovest, ancora qualche pioggia (più debole) sul Triveneto. Isolati piovaschi possibili anche in Liguria. Mari molto mossi. Temperature massime comprese tra 16 e 20 gradi.

Le previsioni al Centro

Nuova ondata di maltempo su Sardegna e Lazio con rovesci e temporali sparsi. Meglio sull’area adriatica. Neve in Appennino al di sopra dei 1700 metri. Temperature ancora basse con massime comprese tra 15 e 20 gradi.

Le previsioni al Sud

Forte instabilità sulla Campania e piogge anche sui rilievi della Calabria. Altrove tempo asciutto ma in un contesto molto variabile. Temperature in calo e massime comprese tra i 18 di Napoli ei 24 di Palermo e Catania.