5 consigli per il benessere dei polmoni e del respiro: Ecco quali sono

118

Il compito principale dei polmoni, un organo respiratorio essenziale, è quello di prendere ossigeno quando inspiriamo e rilasciare anidride carbonica quando espiriamo. La pulizia dei polmoni su base regolare è una buona pratica.

Una pulizia del polmone aiuta a disintossicare e purificare i rivestimenti delicati delle vie bronchiali e dei polmoni, che spesso hanno un accumulo di tossine ambientali, di organismi nocivi e irritanti. La pulizia dei polmoni e detox, promuove il normale funzionamento polmonare, riduce il gonfiore e l’infiammazione e ringiovanisce la vitalità e la forza del polmone. Inoltre, aiuta a liberare le vie aeree dal muco e migliora la circolazione nei polmoni.

Nella Medicina Tradizionale Cinese la salute della tua pelle e la potenza del tuo sistema immunitario dipendono largamente dalla salute dei polmoni.

I tessuti dei polmoni sono molto delicati e suscettibili alle irritazioni, soprattutto nelle stagioni fredde. Le persone con polmoni in salute hanno un rivestimento leggero e umido che protegge tutte le membrane mucose; in unione con una pelle ben nutrita ed energizzata questa difesa tiene alla larga gli attacchi da parte del clima freddo, virus e altri patogeni.

Questo fornisce una buona protezione da influenza e raffreddore e una buona immunità generale.

Al contrario, troppo muco nelle membrane provoca congestione nasale, condizioni a polmoni e bronchi e raffreddori frequenti.

Molti dei problemi ai polmoni sono dovuti ad una vita sedentaria.

Un’attività fisica insufficiente può essere motivo di una povera respirazione ed eliminazione. I problemi ai polmoni sono aggravati anche da una dieta scorretta, troppo cibo, troppi derivati del latte, medicinali, sigarette e cibo raffinato in eccesso.

Ecco alcune strategie per mantenere i polmoni e il respiro in buona salute.

1. Riduci l’esposizione al cloro e agli agenti inquinanti

Cerca di bere solo acqua depurata e non acqua del rubinetto, che può contenere alte quantità di cloro. E ricorda che l’esposizione al cloro non viene solo dall’acqua che bevi, ma si può anche assorbire e inalare (l’acqua delle piscine e della doccia ti espone ad alte quantità di cloro).

Limita anche l’esposizione agli agenti inquinanti. Tra questi abbiamo fumi di scarico e inquinamento. Gli agenti irritanti nell’atmosfera possono influenzare la naturale capacità dei polmoni di guarirsi aumentando la produzione di muco, tosse e fastidi. Cerca quindi di fare passeggiate il più lontano possibile dallo smog.

2. Respira profondamente dal naso e non con la bocca

Il passaggio della cavità nasale aiuta a riscaldare, umidificare e purificare l’aria che entra. Respirando dal naso, l’aria che eventualmente raggiunge i polmoni contiene meno agenti irritanti (come batteri e corpi estranei), ed è calda e umida. Prova adesso: fai una bella inspirazione son il naso e senti la tua gabbia toracica espandersi davanti e dietro. Espira e ripeti.

3. Evita i cibi che producono muco in eccesso

Avere più muco nei tuoi polmoni significa minore efficienza dei polmoni. E’ importante fare una dieta pulita ed evitare i seguenti cibi che producono muco: zucchero raffinato, farinacei, tutto ciò che è bianco e processato, glutine, derivati del latte (e tutto ciò a cui sei intollerante o allergico in generale), ingredienti chimici nel cibo.

4. Evita cibi e bevande freddi

I tessuti dei polmoni sono particolarmente sensibili e i cibi e le bevande fredde li sottopongono a costrizione. Quindi preparati pietanze calde e ben cotte durante la stagione fredda, come tisane calde, zuppe e vegetali cotti. Anche la cottura in forno è adatta a questo scopo e a questo periodo dell’anno.

Rimedi per il muco e per il benessere del respiro

Fungo reishi e le bacche di goji sono due rimedi che fanno bene alla respirazione e aiutano a sciogliere il muco e a potenziare il respiro.

Le bacche di goji puoi prenderle a colazione, ad esempio con il porridge o con la frutta.

Il fungo reishi puoi prenderlo in capsule (mattina e pranzo), cominciando con 1 capsula, fino ad arrivare a 2.

Lenitivo delle vie aeree

  • 5g di foglie di menta
  • 100 ml di acqua
  • 10g di radice di zenzero fresco

Metti in infusione in acqua calda lo zenzero tritato con la menta, preparando un infuso. Utilizza caldo come tisana o freddo per fare i gargarismi. Mentre lo prepari, respirane i vapori ad occhi chiusi. Dà sollievo alle vie respiratorie infiammate da raffreddore e tosse. Copri gli occhi per non irritarli.