Covid: Salgono ancora i contagi, 4.458 e 22 morti

67

Continua a crescere il numero dei nuovi casi di Covid 19: secondo il bollettino quotidiano del ministero della Salute, sono stati 4.458 nelle ultime 24 ore, a fronte del +3.678 registrato ieri. Nuovo record del numero dei tamponi effettuati: 128.098. Le vittime di oggi sono 22, contro le 31 di ieri. “Non abbiamo i numeri di altri paesi europei ma da 9 settimane ormai i nostri numeri crescono e cresceranno ancora” A dirlo il ministro della Salute Speranza, che avverte: “Abbiamo bisogno che le misure adottate – dall’uso delle mascherine a lavarsi le mani e evitare assembramenti” siano rispettate in maniera molto molto molto puntuale”.

“Considero fondamentale il lavoro con le Regioni con cui c’è massima collaborazione. L’epidemia richiede risposta unitaria delle istituzioni. Se abbiamo piegato la curva in primavera è anche grazie a questo”. Così il ministro della Salute, Roberto Speranza a latere della firma del contratto sulla sanità privata. 

“Noi non abbiamo i numeri di altri paesi europei ma da nove settimane ormai i nostri numeri crescono e cresceranno ancora, questa è la nostra aspettativa in linea con quello che sta accadendo a livello europeo”, dichiara  Speranza, parlando dei dati sulla diffusione dell’epidemia di Covid-19 all’EY Capri Digital Summit “A New Brave World”. “Abbiamo bisogno – dice Speranza – che le misure adottato a partire dall’uso delle mascherina, dal lavarsi le mani ed evitare assembramenti siano rispettate in maniera molto molto molto puntuale”. “È il momento secondo me – aggiunge il ministro – di alzare il livello di attenzione , alzare il livello di guardia e anche recuperare quello spirito di sinergia, di unità nazionale, di grande coordinamento che ci ha accompagnati nei giorni più difficili”.