Il respiro affannoso è ansia, attacco di panico o Covid-19?

1688

Ansia e attacchi di panico durante l’emergenza COVID-19. Pur vivendo una pandemia che ha avuto un impatto sproporzionato sulla popolazione, si possono manifestare ansia o attacchi di panico per la prima volta. L’isolamento unito alla perdita del lavoro, al decesso di persone care e ad altri fattori di stress possono inoltre causare l’insorgere di nuovi o vecchi sintomi di ansia o attacchi di panico.

Le esperienze di ansia e panico possono apparire ed essere percepite in maniera diversa da persona a persona. Alcune persone possono provare ansia e descrivere principalmente sintomi fisici come respiro affannoso o battito cardiaco accelerato, mentre altri possono descrivere reazioni per lo più emotive come preoccupazione o paura.

Situazioni estremamente stressanti, inclusa l’attuale pandemia di COVID-19, possono portare a forti sentimenti di ansia, che possono diventare angoscianti e invalidanti. Gli attacchi di panico possono essere vissuti come un picco improvviso di ansia con sintomi fisici intensi come battito cardiaco accelerato, sudorazione, tremori, dolore o fastidio al torace, difficoltà respiratorie o respiro affannoso, capogiri o sensazione di testa leggera, nausea o spasmi addominali.Molte persone che soffrono di attacchi di panico riferiscono di sentirsi come se stessero per morire pur non trovandosi in pericolo imminente.Gli attacchi di panico possono avere una causa nota (previsti) o possono verificarsi all’improvviso, senza alcun preavviso e, talvolta, non avere una causa chiara (imprevisti).

Ecco alcune domande e risposte su ansia, attacchi di panico e Covid-19

● Hai avuto sintomi simili in passato? Se soffri di ansia o altre paure o, in particolare, attacchi di panico, è possibile che sia ciò che stai manifestando ora.

● I miei sintomi migliorano entro 10-15 minuti. Gli attacchi di panico di solito raggiungono il picco di intensità in circa 10 minuti, dopodiché i sintomi iniziano a diminuire. È improbabile che il respiro affannoso correlato al COVID-19 migliori in una breve lasso di tempo.

● I sintomi migliorano utilizzando tecniche di rilassamento? Ansia e attacchi di panico generalmente rispondono bene alle tecniche di rilassamento, come fare respiri lenti o praticare la meditazione o altre attività che in alcuni casi potrebbero aiutare a calmarsi. È improbabile che il respiro affannoso correlato alla COVID-19 migliori utilizzando tecniche di rilassamento.

● Ho il respiro affannoso oltre ad altri sintomi come febbre, tosse o mal di gola? Se la risposta è sì, è possibile che tu abbia sintomi della COVID-19. Le persone affette da COVID-19 generalmente manifestano sintomi aggiuntivi, come tosse, febbre, brividi, dolori muscolari, mal di gola, recente perdita del gusto o dell’olfatto o sintomi gastrointestinali, come diarrea, nausea e vomito.

Come gestisco l’ansia e gli attacchi di panico? Parla con amici, familiari, membri della comunità e altro supporto ogni giorno tramite telefono, videochat, WhatsApp o e-mail.

● Respira lentamente e profondamente. Inspira dal naso ed espira dalla bocca osserva lo stomaco che si gonfia quando inspiri e si contrae quando espiri. Ripeteri fino a che non ti senti completamente rilassato.

● Applica la pratica della consapevolezza (essere pienamente consapevole e presente). Immergiti nel presente rivolgendo l’attenzione all’ambiente circostante. Ad esempio, prenditi il tempo per prendere nota di cinque cose che vedi, quattro cose che provi, tre cose che senti, due cose che annusi e una cosa che assaggi.

● Partecipa ad attività rilassanti come fare un bagno o una doccia calda, riposare in una stanza silenziosa, camminare all’aria aperta, parlare con i tuoi cari o ascoltare la musica che ti piace. Concentrati sulle cose che puoi controllare.

● Resta a casa più spesso che puoi, anche se non ti senti male. Indossa una mascherina per il viso quando sei fuori casa. Mantieni una distanza fisica di almeno 1,8 metri tra te e altre persone che non siano i tuoi familiari. Lavati spesso le mani con acqua calda e sapone per almeno 20 secondi. Non toccarti il viso con le mani non lavate. Per ulteriori informazioni su come prevenire la diffusione della COVID-19.

● Cerca di limitare la quantità di tempo che trascorri a guardare e leggere le notizie relative alla COVID-19. Per quanto possibile, crea e mantieni abitudini quotidiane che includano fare movimento o attività fisica, rimanere idratati, mangiare cibi sani e dormire a sufficienza.

Ecco alcune tecniche di rilassamento:

● Respira lentamente e profondamente. Inspira dal naso ed espira dalla bocca osserva lo stomaco che si gonfia quando inspiri e si contrae quando espiri.

● Applica la pratica della consapevolezza (essere pienamente consapevole e presente). Immergiti nel presente rivolgendo l’attenzione all’ambiente circostante. Ad esempio, prenditi il tempo per prendere nota di cinque cose che vedi, quattro cose che provi, tre cose che senti, due cose che annusi e una cosa che assaggi.

● Partecipa ad attività rilassanti come fare un bagno o una doccia calda, riposare in una stanza silenziosa, camminare all’aria aperta, parlare con i tuoi cari o ascoltare la musica che ti piace.