Pensionato fa pipì sul ciglio strada, 3.300 euro di multa

21

Secondo quanto hanno spiegato gli agenti che hanno sanzionato il 70enne per atti osceni in luogo pubblico, l’uomo, percorrendo soltanto pochi metri, avrebbe potuto entrare nel vicino bosco allontanandosi dalla strada.

È costato caro a un pensionato 70enne fare la pipì per strada nel Comasco, gli agenti della polizia locale che lo hanno visto gli hanno presentato una multa da 3.300 euro.

“La persona sanzionata – ha spiegato alla Provincia di Como, Alessandro Casale, commissario capo del comando intercomunale ‘Bassa Piana Comasca’ – percorrendo soltanto 10-20 metri avrebbe potuto agevolmente entrare nel vicino bosco” allontanandosi dalla strada di Mezzo, dove gli agenti fanno regolarmente controlli per scoraggiare prostituzione e abbandono di rifiuti.

La spiegazione del pensionato, che diceva di non poter aspettare un attimo di più, non ha evitato la sanzione per atti osceni in luogo pubblico.