Rocco Siffredi positivo al Covid: contagiata tutta la famiglia

54

Rocco Siffredi sarebbe positivo al coronavirus. A rivelarlo ci ha pensato Dagospia, secondo cui l’attore pornografico, ora sarebbe in quarantena nella sua casa di Budapest, in Ungheria. Oltre a lui, sarebbero risultati positivi anche la moglie Rosza Tassi e i figli Lorenzo (24 anni) e Leonardo (21). Famiglia a parte, avrebbero accusato sintomi pure la donna delle pulizie e l’autista.

La notizia interessa anche Roma, dove Rocco Siffredi ha alloggiato la scorsa settimana per scrivere la sceneggiatura della serie che stanno preparando sulla sua vita.

Rocco Siffredi positivo al coronavirus, le sue condizioni

Il 56enne di Ortona, sempre molto attivo sui social, al momento non ha pubblicato alcun post o video sui suoi canali ufficiali. Si troverebbe attualmente a Budapest, dove vive ormai da anni e dove ha aperto una casa di produzione dove gira tutti i suoi film.

Sposato felicemente con l’ex pornoattrice Rozsa Tassi, ex pornoattrice, ha due figli, Lorenzo e Leonardo: tutti e quattro sarebbero positivi al coronavirus.

Rocco Siffredi positivo al Covid: un mondo di tweet

Twitter pullula di tweet dedicati alla notizia: chi è solidale, chi ci scherza sopra, chi è incredulo.

– “Rocco Siffredi positivo al covid, con lui positiva anche la moglie, la donna di servizio e l’autista. E’ il titolo del suo nuovo film porno”.

– “#RoccoSiffredi positivo al #Covid! “Forza Rocco, chi l’ha dura la vince!”

– “Rocco Siffredi positivo al coronavirus. Succede quando tieni la distanza di sicurezza a soli 25 centimetri”.

– “Strano..manteneva Sempre il ” Metro ” di Distanza… #Siffredi”.

“Si il problema è che è più difficile di far diventare gay Rocco Siffredi”.