Branco di iene sbrana un uomo e lo trascinano per 300 metri

2650

Un branco di iene hanno sbranato un uomo di 87 anni, nella regione rurale di Chirumanzu, nello Zimbabwe centrale. La vittima, Tendai Maseka, è stato aggredito mentre dormiva nella sua capanna di fango e legno e trascinato a circa 300 metri. Quando il corpo di Tendai Maseka è stato scoperto dagli abitanti del villaggio, la sua metà inferiore era scomparsa.

I ranger del parco stanno attualmente cercando gli animali nel tentativo di “eliminarli”, secondo Tinashe Farawo, portavoce della Zimbabwe Parks & Wildlife Management Authority. Confermando l’attacco su Twitter, ha scritto: “Un uomo anziano ucciso da un branco di iene a Chirumanzu (87 anni) era rimasto solo. Stava dormendo in una capanna quando è avvenuto lo sfortunato incidente. È stato trascinato per circa 300 m, con la parte inferiore del corpo mancante.

I segni di trascinamento e le tracce di iena erano visibili.” Si ritiene che lo stesso branco di iene, sia stato responsabile di una recente serie di attacchi ai bovini e alle capre nella zona. Gli attacchi di animali non sono rari durante l’estate, secondo Farawo. Tendai Maseka è stato sepolto giovedì. La gente del posto è stata esortata a essere vigile, evitare di muoversi di notte e tenere chiuse tutte le porte e le finestre fino a quando gli animali non vengono catturati, ha detto Farawo.