Coronavirus, il bollettino: 22.253 nuovi casi, 233 deceduti

207

Il bollettino del ministero della Salute registrano 22.253 nuovi contagi a fronte di 135.731 tamponi. I decessi sono 233. Le terapie intensive aumentano di 83 unità (in totale sono 2.022) mentre i ricoveri in regime ordinario sono 938 in più (in totale 19.840). Rimane stabile al livello massimo raggiunto domenica il rapporto positivi-tamponi: nelle ultime 24 ore la percentuale è risultata sempre del 16,3%.

Dopo un nuovo incontro questa mattina con i governatori e i rappresentanti di Comuni e province si è tenuta alla Camera la comunicazione del premier Conte sulle nuove restrizioni per combattere il diffondersi dei contagi da coronavirus. Le misure, ha fatto sapere il presidente del Consiglio, verranno modulate in base al livello di criticità delle varie regioni. Previsti limiti alla circolazione in tarda serata e agli spostamenti da e per le regioni a rischio. Didattica a distanza al 100% per le superiori, la capienza dei mezzi pubblici viene riportata al 50%. 

Vittime, guariti e tamponi

Dall’inizio della pandemia, in Italia le persone risultate positive al coronavirus, compresi guariti e deceduti, sono 731.588. Le vittime, in totale, sono 39.059, con 233 decessi nelle ultime 24 ore. I guariti, sempre nelle ultime 24 ore, sono 3.637, per un totale di 296.017. I ricoverati con sintomi sono 19.840 (+938). Sono invece 374.650 le persone in isolamento domiciliare. I tamponi sono in tutto 16.103.649, in aumento di 135.731 rispetto all’1 novembre. I casi testati sono finora 9.783.603, al netto di quanti tamponi abbiano fatto.