Il “cashback” raddoppia per Natale, fino a 300 euro restituiti per chi usa carte e sistemi di pagamenti digitale

53

In arrivo uno speciale extra cashback di Natale. Il governo, secondo quanto si apprende, sta lavorando ad un rimborso del 10% fino a 150 euro, aggiuntivo rispetto alle misure già previste, per le spese effettuate con carte e app nel mese di dicembre: lo potrà ottenere subito (entro la fine dell’anno) chi a dicembre farà 10 acquisti e il rimborso arriverà direttamente via bonifico sul conto corrente. Ancora da definire il giorno in cui entra entrerà in vigore la misura, che sarà pronta comunque a inizio del prossimo mese.

Il piano generale di cashback, prevede la restituzione del 10% della somma spesa per gli acquisti effettuati con carte, bancomat e app. Il valore del rimborso, per il mese di dicembre, dovrebbe essere di 150 euro. A cui, a questo punto di aggiungerebbe l’extra cash back natalizio. I soldi del bonus per pagamenti digitali di Natale arriverà però già in dicembre mentre per gli altri 150 euro bisognerà aspettare febbraio.

Dopo dicembre, una volta che il provvedimento sarà a regine, la cifra sarà di 150 euro su base semestrale, il 10% fino ad una spesa di 1.500 euro. A questo rimborso potrebbe sommarsi il premio da 1.500 euro per i primi 100mila aderenti che totalizzeranno il maggior numero di transazioni digitali. Da gennaio in poi serviranno 50 pagamenti per semestre. Per partecipare al programma cashback bisognerà essere maggiorenni, residenti in Italia e iscriversi sulla app ‘Iò’ della pubblica amministrazione o su eventuali altri sistemi messi a disposizione dagli operatori convenzionati con PagoPa, e fornire il proprio codice fiscale, gli estremi di “una o più” carte e l’Iban, perché i rimborsi arriveranno direttamente sul conto corrente.

Bonus di Natale per i pensionati

In arrivo il bonus di Natale anche per i pensionati, ad erogarlo sarà l’Inps ed avrà un valore di 154,94 euro. Anche in questo caso solo alcune categorie di pensionati lo riceveranno. Per chi percepisce una pensione superiore ai 6.596,46 euro riceverà un bonus parziale fino alla cifra di 6.751,49 euro.