La verità sugli integratori multivitaminici: Lo studio dell’Università di Harvard

2054

Diversi studi clinici non riescono a identificare i benefici per la salute clinicamente misurabili sul consumo quotidiano di multivitaminici e multiminerali (MVM) nella popolazione adulta. E’ quanto emerge da uno studio condotto da un team di ricercatori dell’Università di Harvard.

I ricecatori hanno messo a confronto 4.933 adulti che fanno uso di integratori multivitaminici con 16.670 persone che non ne assumono. I partecipanti allo studio hanno auto-valutato il proprio stato di salute. Ma i ricercatori hanno anche preso in esame dei parametri oggettivi riguardanti la salute fisica e psicologica. Per esempio, hanno considerato se i partecipanti avessero sofferto di alcune malattie nei 12 mesi precedenti lo studio.

Dai dati della ricerca èemerso che chi fa uso di integratori multivitaminici si considera più in salute rispetto a chi non ne assume. Allo stesso tempo, però, non è stata notata alcuna differenza per quanto riguarda i parametri misurabili. Insomma, cattive notizie per chi assume integratori multivitaminici: non fanno alcuna differenza sullo stato di salute oggettivo. Resta da spiegare un dato: come mai chi ne fa uso si sente più sano? Probabilmente, si tratta di un effetto placebo. Chi utilizza gli integratori tende a percepire più positivamente il proprio stato di salute.

Chi può aver bisogno di un multivitaminico?

Ci sono diverse categorie di persone che possono essere più adatte ad assumere un’integrazione di un multivaminico (che valuterà eventualmente il medico).

  1. Chi non mangia sufficiente frutta e verdura (come i bambini che si rifiutano perchè non gli piace).
  2. Chi è più soggetto all’azione dei radicali liberi (come gli anziani o gli sportivi).
  3. Chi vive in ambienti particolarmente inquinati.
  4. Chi ha un’aumentata richiesta organica (gravidanza, allattamento, infezioni, ustioni, malattie).
  5. Chi si sottopone a regimi ipocalorici (mangiando meno è più facile, ma non è detto, che assuma meno micronutrienti)

Multivitaminico: riflessioni finali

Il marketing negli ultimi anni ha spinto molto sull’utilizzo degli integratori multivitaminici, tutti vogliamo prendere il multivitaminico perchè tutti vogliamo sperare che staremo meglio, saremo migliori, prendendo l’integratore. Le carenze devono essere verificate tramite specifici esami, se non abbiamo dati pensiamo di essere carenti, ma rientriamo più nella sfera psicologica che in quella fisiologica.