Ecco perché il suono dell’acqua che scorre ci fa stare bene

439

Le onde del mare che si infrangono sugli scogli o sulla banchiglia, le cascate che scorrono, lo sgorgare dei ruscelli e la pioggia che scende: tutti questi “gesti” della natura riproducono dei suoni capaci di rilassare all’istante chi li ascolta. Ma cosa rende questi suoni così rilassanti? Uno studio pubblicato su LiveScience sostiene che ciò dipenda dal modo in cui il nostro cervello interpreta i suoni esterni, sia di giorno sia nel cuore della notte.

Ecco i principali benefici legati al suono dovuto allo scorrere dell’acqua:

1. Il nostro cervello interpreta l’acqua che scorre come un suono non minaccioso

Alcuni suoni improvvisi come il rumore del clacson o quello generato da una sveglia innescano una reazione involontaria da parte del cervello, che non possiamo gestire: il nostro sistema nervoso risponde automaticamente ai rumori di cui non riconosciamo la provenienza perché possono indicare l’arrivo di un pericolo. I suoni costanti e rilassanti, come lo scorrere dell’acqua, sono considerati invece non minacciosi dal nostro cervello.

2. Il suono dell’acqua, meglio se immersi in una vasca, favorisce la meditazione

Non c’è niente di meglio di un bagno rilassante per prendersi una pausa dagli impegni quotidiani. La combinazione di un bagno caldo con il suono dell’acqua, magari all’interno di una vasca idromassaggio, può produrre un immediato senso di tranquillità mentale. Il bagno caldo prima di andare a letto, inoltre, può favorire un sonno tranquillo.

3. L’acqua produce un “rumore bianco” che può suonare in modo diverso per ogni persona

Ogni individuo può ascoltare una “musica” diversa provenire dallo scorrere dell’acqua. L’acqua in un certo senso produce un “rumore bianco” capace di annullare qualsiasi altro suono circostante nell’ambiente o nella propria testa. Concentrare la propria mente solosul suono rilassante dell’acqua aiuta il tuo cervello a lasciar andare via stress e pensieri cattivi, favorendo nel corpo uno stato di rilassamento definitivo.

4. Il suono dell’acqua che scorre può avere una proprietà ipnotica

La natura ripetitiva di alcuni eventi naturali come l’acqua che scorre può indurre ad un tipo di ipnosi leggera o rilassamento profondo, portando istantaneamente le persone al loro “luogo felice”. Consentire al proprio corpo di “immergersi” in questo stato di rilassamento ha benefici per mente, corpo e anima. Il relax è la chiave per vivere una vita sana e felice.