Frana travolge area a nord di Oslo: case sepolte, feriti e dispersi

81

Una frana ha travolto Gjerdrum, un’area residenziale in Norvegia a circa 25 chilometri a nord-est della capitale Oslo. Una decina di persone sono rimaste ferite, mentre secondo quanto riferito dalla polizia all’emittente NRK, 29 sarebbero i dispersi. Diverse centinaia di persone, circa 500, sono state evacuate. “È un disastro”, ha detto il capo dell’operazione di polizia locale, Roger Pettersen.

Molte case travolte

Diverse case sono state spazzate via a Gjerdrum, villaggio da 5mila abitanti, ha fatto sapere la polizia locale su Twitter. “I servizi d’emergenza, la protezione civile e l’esercito stanno effettuando l’evacuazione”, aggiungono le autorità con il premier Erna Solberg che ha espresso la sua vicinanza alla popolazione colpita.

“La situazione è molto drammatica. Stiamo evacuando i residenti della zona”, ha dichiarato al giornale VG il sindaco locale Anders Østensen. “Molti di loro hanno perso la casa, e sono ovviamente sconvolti e spaventati”.

Kjetil Ringseth, che dirige le operazioni di salvataggio, ha dichiarato al thelocal che non si sa ancora il numero preciso di feriti che sono stati trasportati in ospedale in ambulanza o in elicottero. Secondo le prime informazioni, dovrebbero essere tra le 5 e le 9 persone.