Spostamenti tra Regioni, date e autocertificazione: ecco le risposte

514

Come funzioneranno gli spostamenti prima di Natale e Capodanno? Quando scatterà lo stop per chi si muove da una regione all’altra? Sarà possibile ricongiungersi con i propri familiari o i propri parenti anziani? La sottosegretaria alla Salute Sandra Zampa, parlando con Lilli Gruber a “Otto e Mezzo”, ha chiarito i principali dubbi.

“Due congiunti che abitano in due regioni diverse ma gialle e partono prima del 20 dicembre, potranno vedersi – ha assicurato Sandra Zampa parlando a “Otto e mezzo” -. Sicuramente si potrà sempre raggiungere la regione di residenza e si sta discutendo se far valere anche il domicilio”.

Gli spostamenti, secondo quanto anticipato, saranno consentiti a partire dal Ponte dell’Immacolata, ovvero prima dell’8 dicembre. Ci si potrà spostare da una regione all’altra, già a partire dal 4 dicembre, solo se entrambe sono gialle. In caso contrario, sarà necessaria un’autocertificazione.

Spostamenti tra Regioni, quando sono consentiti: la data di stop

“Dal 20 dicembre ci sarà il divieto di spostamento tra le regioni – ha dichiarato Sandra Zampa – salvo ragioni di necessità come assistere un genitore solo, che richiederanno l’autocertificazione“.