Crisi governo, la nota di Palazzo Chigi sulla posizione di Conte: il comunicato ufficiale

1781

Una nota diffusa dall’Ufficio Stampa di Palazzo Chigi ha fatto chiarezza sulla posizione di Giuseppe Conte in merito alla scelta di Mattarella di affidare un mandato esplorativo a Roberto Fico. Nella fattispecie il comunicato smentisce le ricostruzioni emerse nelle scorse ore sugli organi di stampa che hanno parlato di particolari reazioni e strategie del premier dimissionario.

“Le ricostruzioni riportate dai quotidiani in questi giorni sul Presidente del Consiglio, non ultime quelle apparse questa mattina, sono destituite di ogni fondamento e veridicità”, si legge nella nota.

“Spiace in particolare – prosegue il comunicato – continuare a leggere, soprattutto da parte di chi abitualmente segue più da vicino il presidente del Consiglio, virgolettati mai pronunciati e fantasiosi retroscena, nonostante dallo scorso 26 gennaio, giorno in cui il presidente del Consiglio ha rassegnato le dimissioni nelle mani del Capo dello Stato, il presidente Conte e l’intera comunicazione di Palazzo Chigi non abbiano mai rilasciato dichiarazioni o fatto trapelare informazioni che rispecchiassero in alcun modo il pensiero del Presidente, con l’unica eccezione di una dichiarazione riportata sul proprio canale Facebook del 26 gennaio”.

“Il riserbo e il silenzio del Presidente del Consiglio – spiegano sempre da Palazzo Chigi – sono un doveroso e rispettoso ossequio non solo alla delicata situazione politica che sta vivendo il nostro Paese, ma anche al lavoro che il Presidente della Repubblica Sergio Mattarella e il Presidente della Camera Roberto Fico stanno svolgendo in questi giorni, di concerto con le forze politiche chiamate in causa, per tutelare l’integrità delle Istituzioni e l’interesse dei cittadini italiani”.