Nonno ruba cioccolata per i nipoti. Esemplare la reazione della polizia

2257

Aveva rubato la cioccolata per portarla ai nipoti che uscivano da scuola, e avrebbe rischiato l’arresto se non fosse stato per il gesto a sorpresa della polizia. È quello che è successo a un anziano signore di Mirano, in provincia di Venezia dopo essere entrato in un negozio di alimentari locali per fare una sorpresa ai bambini

Ruba la cioccolata per i nipoti: la vicenda

È mattina inoltrata, e il nonno sa che tra poco dovrà dirigersi verso la scuola dove i due nipotini stanno frequentando le lezioni. Per ricompensarli delle loro fatiche, in quest’anno scolastico più duro che mai, all’anziano signore viene in mente di far loro un regalo. Entra nel Discount locale e decide di prendere la cioccolata preferita dei due bambini. Ma il suo dolce gesto trova una reazione amara, quando viene fermato dalla sicurezza del negozio mentre cercava di uscire con la cioccolata in tasca senza pagare. L’anziano signore appare costernato e ammette di non avere i soldi per pagare i dolciumi che teneva in tasca. Ha spiegato che però, non voleva rinunciare all’idea di fare una sorpresa ai suoi nipotini. Il proprietario del negozio lancia comunque l’allarme, e poco dopo arrivano i Carabinieri della Stazione di Mirano. 

Nonno ruba la cioccolata: la reazione a sorpresa della polizia

I carabinieri, chiamati sul posto dopo il furto in negozio, arrivano e si fanno raccontare la vicenda. Dopo aver intervistato i presenti, ricostruiscono la storia. Il nonno ammette di aver rubato la cioccolata per poterla portare ai nipoti, che lo aspettano all’uscita da scuola. Un gesto dolce, per cui però l’uomo non aveva abbastanza soldi. Il signore, avvilito si scusa, continuando a spiegare che l’ha fatto solo per i suoi bambini. Il proprietario del negozio decide di non sporgere denuncia per furto.

A quel punto, i carabinieri, forse commossi dall’umanità della storia di questo nonno, decidono di fare un gesto di gentilezza per toglierlo da quella situazione. Decidono di pagare per lui i dolciumi per i nipoti, così che l’anziano signore possa andarli a prendere a scuola con la sorpresa in tasca. Un gesto di vera generosità, che viene però accompagnato da un severo monito: di non cercare mai più di sottrarre della merce al negoziante.