Respirazione e digitopressione contro il mal di testa

129

Tra i disturbi più fastidiosi e spesso momentaneamente invalidanti che ci possano colpire, c’è sicuramente il mal di testa: indipendentemente dalla tipologia e origine del dolore, è possibile intervenire in modo naturale respirando meglio e stimolando i punti giusti per avere sollievo.

Le cause dei diversi tipi di cefalea sono molto variegate: si va dalle scarse ore di riposo notturno a difficoltà digestive o intossicazioni alimentari, passando per stress e ansia, disturbi ormonali, problemi posturali, sinusite e cervicalgia.

Per apportare maggior ossigeno al cervello, si può prendere spunto dalle tecniche di respirazione Yoga: chiudiamo gli occhi e, rilassando i muscoli tenendo la schiena dritta, inspiriamo ed espiriamo normalmente quattro volte; poi prendiamo un respiro ampio fino al massimo delle nostre capacità polmonari; ripetiamo l’esercizio per quattro volte di fila. In alternativa, possiamo respirare a narici alternate: chiudiamo prima la destra inspirando ed espirando profondamente solo dalla sinistra per qualche secondo e viceversa.

Anche la digitopressione può esserci d’aiuto: se avvertiamo dolore alla base del cranio, possiamo premere leggermente sulla zona dolente con entrambe le mani, esercitando un massaggio circolare. Se invece il fastidio parte dalle tempie, massaggiamo con delicatezza e movimenti circolari le due fossette ai lati della testa per qualche minuto.

Quando il male sembra provenire da dietro gli occhi, esercitiamo una leggera ma profonda pressione alla base della fronte, puntando le dita alla fine di entrambe le arcate sopraccigliari per circa mezzo minuto. In caso di dolore molto forte, l’importante è riuscire a rilassarsi, possibilmente sdraiandosi al buio in un ambiente silenzioso.

Digitopressione per alleviare il mal di testa e lo stress

Massaggio alle tempie

Le tempie si trovano ai lati della testa, a livello delle sopracciglia. Per sapere esattamente dove si trovano, collocate i pollici alla fine delle sopracciglia e spostateli verso la testa di circa un centimetro e mezzo.

Una volta localizzate le tempie, fate una leggera pressione e massaggiatele contemporaneamente, in senso antiorario. Questo massaggio può durare fino a un minuto e mentre lo fate, dovete respirare profondamente.

Proprio sopra al ponte del naso e sugli estremi interni delle sopracciglia si trovano due punti di pressione che possono aiutarvi ad alleviare il mal di testa e la tensione. In questo caso, è sconsigliato fare pressione perché potrebbe provocare un certo fastidio. L’ideale è fare un leggero massaggio con il dito indice per trenta secondi.

Punto di incontro del mignolo e del polso

Adesso localizzate il punto in cui si incontrano il dito mignolo e il polso ed esercitate una pressione costante per 30 secondi. Quindi esercitate la stessa pressione su entrambi i polsi e noterete che il mal di testa causato dalla tensione migliorerà.

Per un rilassamento totale

Se volete rilassarvi totalmente, eliminare lo stress e il mal di testa, chiudete la mano sinistra in un pugno con il pollice sopra il dito indice. Quindi, il punto di digitopressione è proprio dove si incontrano il pollice e l’indice, sopra a sinistra. Ancora una volta, esercitate una pressione per 30 secondi e ripetete il procedimento sull’altra mano.