Coca-Cola ritiro immedito dal mercato per possibile presenza di vetro: i lotti interessati

1284

Il ministero della Salute ha pubblicato sul suo sito l’ordine di ritiro immediato di alcuni lotti di Coca-Cola. La causa è la possibile presenza di frammenti di vetro, che potenzialmente potrebbero ferire, molto gravemente, con conseguenze evidenti, chi ingerisse la bevanda.

Quali lotti Coca-Cola sono stati ritirati dal mercato

Non tutti i lotti di Coca-Cola sono interessati. Quelli che potrebbero contenere filamenti di vetro sono nello specifico appartenenti a 10 lotti. Si tratta di Coca-Cola Original Taste, bottigliette di vetro da 33 cl, vendute in confezioni da 24
e prodotte da Coca-Cola HBC Italia srl presso lo stabilimento di Nogara (Verona), lotti:

  • L201024 (scadenza 24/10/2021)
  • L201026 (scadenza 26/10/2021)
  • L201027 (scadenza 27/10/2021
  • L201028 (scadenza 28/10/2021)
  • L201029 (scadenza 29/10/2021)
  • L201030 (scadenza 30/10/2021)
  • L201103 (scadenza 3/11/2021)
  • L201031 (scadenza 31/10/2021)
  • L201201 (scadenza 1/12/2021)
  • L201202 (scadenza 2/12/2021)

Il ministero invita tutti coloro che avessero acquistato bottigliette di vetro Coca-Cola a verificare subito il numero di lotto riportato sul collo della bottiglietta o sull’etichetta. Se corrisponde a uno di quelli richiamati perché pericolosi, assolutamente non bisogna aprirla, non consumare la bevanda e contattare il numero verde per chiederne la sostituzione gratuita chiamando lo 800 534 934.