Congo, ucciso in un attacco l’ambasciatore italiano: morto anche un carabiniere della scorta

20

Congo, ucciso in un attacco l’ambasciatore italiano. L’ambasciatore italiano nella Repubblica Democratica del Congo, Luca Attanasio, è morto lunedì mattina in un attacco ad un convoglio delle Nazioni Unite. Ne dà notizia l’Ansa. Il diplomatico è stato trasportato in ospedale a Goma ma è deceduto poco dopo. Nell’attacco, la cui matrice non è ancora chiara, è morto anche un carabiniere della scorta.

L’ambasciatore viaggiava a bordo di un’autovettura che faceva parte di un convoglio della MONUSCO, la missione dell’Organizzazione delle Nazioni Unite per la stabilizzazione nella Repubblica Democratica del Congo. Nel convoglio era presente anche il capo delegazione dell’Unione Europea.

Il ministro degli Esteri Luigi Di Maio ha appreso la notizia del decesso dell’ambasciatore e del carabiniere mentre era al Cae di Bruxelles. Ha manifestato immenso dolore per l’accaduto – secondo quanto si apprende – e interverrà ora al Cae esprimendo pubblicamente il suo cordoglio davanti ai colleghi Ue.