Covid, Iss: in forte crescita l’Rt e l’incidenza di casi

11

In forte aumento l’indice Rt medio in Italia. Nel periodo compreso tra il 27 gennaio e il 9 febbraio, l’indice di contagio medio calcolato sui casi sintomatici al coronavirus è stato pari a 0.99 (range 0.95– 1.07), in crescita rispetto alla settimana precedente e con un limite superiore che va oltre l’uno. A riferirlo è l’Istituto Superiore di Sanità (Iss) attraverso i dati emersi dal monitoraggio settimanale.

In Italia l’incidenza dei casi Covid a livello nazionale aumenta rispetto alla settimana precedente: 135,46 per 100.000 abitanti (8-14 febbraio) contro 133,13 del periodo 1-7 febbraio. Numeri che sono lontani dai “livelli (50 per 100.000 abitanti) che permetterebbero il completo ripristino sull’intera Penisola dell’identificazione dei casi e tracciamento dei loro contatti”.

Nel frattempo si attendono le assegnazioni dei nuovi colori alle Regioni, con metà Italia che rischia di ritrovarsi in zona arancione. Possibile anche che per la prima volta venga assegnato il colore bianco a un territorio. La Valle D’Aosta, se venisse confermata per la terza settimana consecutiva l’incidenza di meno di 50 positivi ogni 100mila abitanti, potrebbe passare in zona bianca.

Sarebbe la prima volta che una Regione centrerebbe questo obiettivo, vale a dire collocarsi nel livello più basso di rischio secondo la scala cromatica.