Orrore a Tolone, lancia una testa mozzata giù dalla finestra

35

Orrore a Tolone: un uomo è stato fermato dopo la scoperta di una testa mozzata in un cartone gettato dalla finestra di un appartamento nel cuore della città francese. Lo hanno riferito fonti di polizia, mentre France info ha rivelato che l’uomo fermato sarebbe un ex militare che stava divorziando dalla moglie.

L’operazione che ha portato al suo arresto è durata una mezz’ora, l’individuo non ha opposto alcuna resistenza. L’episodio è avvenuto verso le 14:30 in una strada pedonale centralissima, davanti a numerosi testimoni. Non si conoscono età e identità della vittima e si sta procedendo ad esami del Dna. Si ignorano anche i possibili moventi della decapitazione anche se fin d’ora la polizia ha fatto sapere che «nulla indica si possa trattare di un fatto di natura terroristica, si tratta di una pista che può già essere esclusa».

Nella sua abitazione a cours Lafayette sarebbe stato trovato un corpo decapitato. La vittima sarebbe un senzatetto e gli agenti starebbero ricercando un secondo homeless che si sarebbe trovato ieri sera nell’appartamento dell’uomo fermato.