Orrore in Oklahoma, cinque bambini e un adulto uccisi in casa

33

Un’altra strage negli Stati Uniti. Siamo a Muskogee,una cittadina dell’Oklahoma, dove la polizia sta indagando sull’omicidio di un uomo e di cinque bambini, trovati morti in un’abitazione dopo essere stati uccisi da alcuni colpi di arma da fuoco.

I poliziotti sono intervenuti dopo aver ricevuto una chiamata nella notte che li avvisava di alcuni spari sentiti nella zona. Appena arrivati sul posto, gli ufficiali di polizia hanno visto il presunto assassino, con una pistola in mano, presumibilmente utilizzata per sparare ai bambini e all’uomo, poi trovati morti. Immediata la reazione del killer: subito fuggito, è stato poi fermato ed arrestato.

Sebbene le autorità non abbiano identificato il sospetto, il capo della polizia di Muskogee Johnny Teehee ha detto a NBC News che la persona in custodia è un membro della famiglia delle vittime.

Una volta entrati nell’abitazione, i poliziotti hanno trovato i corpi di quattro bimbi e di un uomo. Un quinto bimbo è deceduto dopo essere stato portato all’ospedale di Tulsa. Dove è stata ricoverata anche una donna, con ferite importanti, trovata nella stessa abitazione. I motivi di quanto accaduto sono ancora sconosciuti.