Sfiorata la tragedia, ragazza si scatta un selfie e cade in un pozzo profondo 50 metri

24

A volte per potersi scattare un selfie certe persone sono disposte a correre i rischi più idioti. Rischiando ovviamente di farsi parecchio male. Un esempio è quello che è successo a una ragazza in India che è, non si sa come, è caduta all’interno di un pozzo e i soccorritori sono stati costretti a tirarla su a braccia facendo ricorso ad una fune improvvisata.

La giovane si stava scattando un selfie quando ad un certo punto è scivolata finendo dritta dritta dentro un pozzo profondo 50 metri. Fortunatamente dei passanti hanno udito le sue urla d’aiuto e con una fune di fortuna sono riusciti ad estrarre la ragazza dal fondo del pozzo. Fortunatamente se l’è cavata con poco, qualche escoriazione alla gamba dovuta alla caduta lungo le pareti del pozzo e un grande spavento. Un po’ infreddolita dalla permanenza in mezzo all’acqua la donna è rimasta perfettamente cosciente.

Al di là del tentativo amatoriale della donna il pericolo di lasciarci le penne per un selfie esiste realmente. Le cronache sono piene di casi simili. I più fortunati se la cavano come in questo caso con qualche “ammaccatura”.